E questa notte … musica!   41 comments

***

***

Ho passato la serata ad ascoltare canzoni, ho guardato una serie di video di vecchi concerti, di cantautori che mi sono rimasti nel cuore, forse perché legati a tempi felici della mia vita, quando stavo bene e i concerti li seguivo dal vivo.

Mi manca quell’atmosfera, il pubblico che canta insieme al protagonista, che balla sotto al palcoscenico, le luci che disegnano magicamente il percorso dello spettacolo, il dietro le quinte a fine concerto, dove ho avuto la possibilità di conoscere numerosi artisti.

Tra tutti ho sempre preferito i cantautori, perché le parole per me hanno un grande significato e, quindi, ho sempre seguito di più la musica italiana perché il testo mi arrivava direttamente, senza dover pensare ad una traduzione che per quanto mi riguarda non è così simultanea! Anche se posso affermare che il più bel concerto che io abbia mai visto è stato quello di Rod Stewart in Arena a Verona parecchi anni fa, perfetto in ogni suo aspetto, non ultimo quello tecnico.

Magari è solo il fatto che gran parte della mia generazione, e non aspettatevi che vi dica la mia età, ha amato di più i cantautori, perché legati ad un contesto sociale, perché parlavano di argomenti e problematiche che rispecchiavano il momento che si viveva. Perché allora tutto era in fermento, perché avevamo l’idea di poter cambiare il mondo; non ci siamo riusciti, ma abbiamo vissuto intensamente.

L’amore per il mondo dello spettacolo non mi ha mai abbandonato, la passione per il palcoscenico è sempre viva dentro di me, la musica, la danza, il teatro sono stati miei compagni di vita, ora come spettatore, ora come protagonista, normale che io ne abbia un po’ nostalgia, no?

Ma è una nostalgia dolce, priva di rimpianti o malinconia, sono felice dei ricordi, perché mi sento ricca nel poterli avere; la ricchezza sta nell’aver vissuto e goduto di cose belle, non nell’aver posseduto cose materiali. Che me ne farei adesso?

Questa sensazione di felicità vale più di ogni altra cosa.
Chi può affermare di aver avuto cinque minuti almeno di felicità vera nella passata serata?

Perciò, sostenuta da questa spinta che, in un eccesso di lievitazione corporea, mi eleva al cielo, per la buonanotte, ho scelto Elisa; questa versione di “Hallelujah” mi piace molto e trovo che sia davvero intensa. Un bell’omaggio a Leonard Cohen … giusto per vanificare tutto quello che ho detto fin qui sulla mia preferenza per i cantautori italiani! Sto scherzando, ovviamente, non vanifico nulla, ho amato molto Cohen … anche se canadese! 😀  😀  😀

Buona notte, amici miei cari, io ho qualche “doloretto” che mi impedisce di dormire, ma voi fate un sonno dolce e sereno, popolato da sogni fantastici, che possiate ricordare con piacere al risveglio.
Io aspetto l’omino del sonno, so che arriverà a spargere la sua polverina magica anche qui prima o poi! Un abbraccio a tutti. ❤ ❤ ❤

***

348ghts     ross,alex_c13jun5300     348ghts

***

Annunci

41 risposte a “E questa notte … musica!

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Buongiorno Marianne , una notte di bella musica è sempre una bella compagnia…. i dolori meno.
    Un abbraccio.
    Franca.

    Liked by 1 persona

  2. Adoro Elisa. Il primo concerto è stato proprio un biglietto regalo, quest’anno. Non ne avevo mai visto uno. C’era anche mia figlia Rebecca, di quattordici anni.
    È stata un’esperienza fantastica. Che adrenalina…che gioia…
    Ho letto che un poco sei riuscita a riposare.
    Ne sono contenta. Diamine!
    Ti mando un abbraccio tenero😘

    Liked by 1 persona

    • Elisa ha una voce meravigliosa, un concerto dal vivo è veramente un’ esperienza straordinaria, mi fa piacere che tu te la sia goduta e soprattutto che tua figlia l’abbia vissuta con te. Quando i ragazzi crescono in una famiglia stimolante, in ogni campo, diventano migliori, più aperti alla vita, più curiosi di conoscere e capire.
      Sì, ho riposato un po’, e quanto mi ha fatto bene! Ci metto molto la notte a trovare una posizione che non sia dolorosa e, quando la trovo, faccio fatica ad alzarmi la mattina, perché so che poi ricomincia il dolore, sono anche molto bloccata, ma non posso certo passare tutto il mio tempo a letto, “diamine”! 😀 😀 😀
      Non sai quanto la tua gioia di vivere sia contagiosa!, riesco a coglierla subito, anche di pelle, mi fa un piacere immenso dialogare con te. E ti ammiro anche per il lavoro che fai, per come lo fai, non solo con tanta professionalità, ma anche con la stessa gioia che traspare dalle tue parole. Ho sempre saputo che esistono ancora persone “belle”, ma ogni giorno ne scopro qualcuna in più, basta guardarsi intorno. Questo mondo non è tutto negativo! 😉 😉 😉
      Grazie del tuo abbraccio, lo sento davvero come se tu fossi qui, mi piace proprio tanto. Io ne mando uno a te e vado a fare una cosa molto importante, recitare un Rosario … mentre prego mi sembra che il dolore si attenui in qualche modo, anzi, non mi sembra, è così … Baci. Tanti! ❤ ❤ ❤

      Mi piace


  3. Chissà che non sia questo treno, cantato dal grande Rod, a condurti questa notte nel centro dei tuoi sogni felici…
    Un bacio scintillante di stelle….

    Liked by 1 persona

  4. Mi piace molto la tua definizione di ricchezza… cose belle, ed anche amicizie, affetti! A me i cantautori non piacevano perchè, dato che non faccio attenzione alle parole (nemmeno adesso!) la musica mi sembrava un pò ripetitiva… così tanti li ho “riscoperti” molto tempo dopo, ma scollegati dal contesto mi hanno causato tanta nostalgia… Tempi di grandi fermenti e grandi speranze! Elisa mi piace molto come interprete, dovrò sentirla a casa perché dal telefonino non riesco a vedere i filmati! Dovrei buttarlo, in effetti. Buona giornata, ma di giorno riesci a fare qualche pennichella?

    Liked by 1 persona

    • Fuori dalla mischia, eh? E’ ben strano che tu non faccia attenzione alle parole e poi scriva commedie e faccia il regista! Pennichella? Ieri mi sono stesa per un “riposino pomeridiano” e mi sono svegliata a notte fonda … mi ha fatto proprio bene! Lo sto pagando oggi, sarà anche per il tempo che sta cambiando, ma un paio d’ore fa volevo sbattere la testa contro il muro per vedere cosa faceva più dolore … Meno male che sono saggia e non l’ho fatto, avrei solo rischiato di averne uno in più … comunque se scopro chi mi sta bastonando a sangue, giuro che lo ammazzo! Non buttarlo il telefonino, finché funziona va bene comunque, io sono per il risparmio! 😀 😀 😀

      Liked by 1 persona

      • Si, in effetti è strano, anche perché leggo molto… ma la mia formazione musicale è bandistica, e lì di parole non ce n’erano molte… 🙂 se non sento una melodia che mi piace le parole mi sfuggono via. Specialmente poi i cantautori che di parole ne cantavano tante… e ad un certo punto sembrava che avessero diritto di ribalta solo i cantautori, forse era giusto ma a me sembrava un pò una moda, come quella del girocollo nero… ah, ah, se dovessi campare con le mie commedie e la mia abilità di regista mangerei poco! Per fortuna è solo un hobby che mi causa qualche volta delle solenni arrabbiature… è bello stare con i ragazzi, ma mi accorgo che più il tempo passa e più (giustamente) le aspettative ed esigenze sono differenti… è un’esperienza anche questa per me, e poi mi permette di rimanere in contatto con il “loro” mondo, pur se con una visione parziale. In questo momento ad esempio sono indeciso se chiudere l’esperienza con i più grandi, che ormai dovrebbero andare da soli (o mollare!) e ricominciare con i più piccoli. Ovviamente approcci diversi, storie diverse… vedremo! Ti farò sapere! (la parte per te c’è sempre, se non sbatti la testa sul muro però!) 🙂

        Liked by 1 persona

        • Non rispondo a tutto perché ho pensato di andare a farmi un pisolino, se ci riesco, solo per la parte … Se passi con i più piccoli io che parte posso avere, che ho anche qualche anno più di te? O faccio la nana deficiente piegandomi un poco per sembrare più piccola, naturalmente dopo aver fatto anche un lifting, o resto qui a sbattere la testa sul muro! (cosa che non farò di sicuro, almeno per le prossime ore). Potrei fare l’aiuto regista, ma sono una rompiscatole tremenda, c’è da sputar sangue con me. Pretendo che non si reciti, ma che si viva in scena! Rischierei di essere sbattuta tutta intera contro il muro dagli attori e … dal regista! Non mi resta che andare a dormire un po’ e, come Rossella O’Hara, dirti “… ci penserò domani. Dopotutto, domani è un altro giorno! … “. Applauso! 😀 😀 😀

          Liked by 1 persona

  5. Non sono appassionato di Elisa, ma mi piace molto il vecchio cantautorato italiano, anche se ormai lo ascolto raramente. Tipo Battisti e Baglioni su tutti. 😊

    Liked by 1 persona

  6. Grazie per questo post così delicato e che assolutamente condivido.
    I miei ultimi concerti? Niccolò Fabi e Paola Turci. Li rivedrei con molto piacere ❤

    Liked by 1 persona

    • Ma grazie a te, Vicky, per il tuo bel commento. Conosco meno questi cantautori, forse più la Turci che Fabi. Dovrò recuperare riascoltandoli un po’. Magari avrai l’occasione di andare ad altri loro concerti. Mai dire mai. 😀 Ti auguro una buona serata, cara. Un abbraccione. ❤ ❤ ❤

      Mi piace

  7. Magica Elisa.
    Ciao Marianne

    Liked by 1 persona

  8. Non so più chi abbia detto che in fondo ciò che facciamo nella vita non è altro che costruire ricordi. Un concetto che mi è particolarmente caro. Forse, la sola cosa davvero importante.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: