Archivio per la categoria ‘Curiosità

Buongiorno!   30 comments

***

0_ico

***

Ogni giorno è diverso dall’altro, ogni alba porta con sé il suo speciale miracolo,
il suo istante magico, in cui si distruggono gli universi passati e nascono nuove stelle.
I Navajo insegnano ai loro bambini che ogni mattina il sole che sorge è un sole nuovo.
Nasce ogni giorno, vive solo per quel giorno, muore alla sera e non ritornerà più.
Dicono ai loro piccoli: il sole ha solo questo giorno, un giorno.
Vivi bene la tua vita in modo che il sole non abbia sprecato il suo tempo prezioso.

 (Paulo Coelho)

07

Per essere giù dal letto, sono giù.
Ora devo solo alzarmi dal pavimento.

 (Anonimo dal web)

uei8uno

***

Pubblicato 16 gennaio 2017 da mariannecraven in Aforismi, Curiosità, Diario

Taggato con , , , , , ,

Importante scoperta nel Mare del Nord …   15 comments

***

ea0f3ff4

***

209              zvnmv              toeletta_cani_roma_89_gif_pesci

3fdfa0caacc89300

***

Honey and Cinnamon … an elixir of long life …   5 comments

***

cinnamon

***

Le proprietà curative della Cannella

Dall’albero della Cannella si ricava l’omonima spezia, molto aromatica, ricca di gusto e proprietà terapeutiche.

La Cannella (Cinnamomum Zeylanicum Nees) è una spezia ricca di proprietà che si ricava dall’omonimo albero, molto aromatico appartenente alla famiglia delle Lauracee.

Originario dello Sri Lanka e della Malesia si riproduce sia per seme che per talea. Nel nostro paese è impossibile coltivare questa pianta dato il clima sfavorevole.

L’albero di cannella può arrivare sino ai 15 metri di altezza, presenta un fusto molto robusto con ramificazioni aperte, foglie verdi di forma ellittica con apice acuto, fiori piccoli e di colore bianco-giallognolo e corteccia liscia, molto profumata. Proprio la corteccia, nello specifico la parte interna della corteccia, è utilizzata per il suo aroma gradevole e le sue splendide proprietà terapeutiche. Dalla corteccia inoltre si ricava l’olio essenziale di cannella.

In Europa la cannella è nota e diffusa fin da tempi antichi, ma per molti secoli il suo utilizzo era ristretto esclusivamente a scopi alimentari: essa veniva utilizzata per aromatizzare bevande, cibi e dolci. Anche in campo medico, in tempi più recenti, questa spezia era utilizzata principalmente per il suo aroma: era impiegata infatti per rendere meno sgradevole il gusto amaro di alcune erbe medicinali.
Gli antichi erbari cinesi però la menzionavano già nel 2700 a.C. consigliandone l’uso in caso di febbre o diarrea.

La Cannella in cucina

Questa spezia trova applicazioni soprattutto nella preparazione di dolci e di liquori. Tuttavia il suo aroma conferisce un tocco esotico a primi e secondi piatti. In Asia il suo utilizzo è esteso anche a zuppe e secondi piatti.
Per conservare la cannella è bene metterla al riparo dall’aria e dalla luce in barattoli ermetici.

La Cannella a scopo terapeutico: le proprietà medicinali

Per le notevoli virtù tonificanti e stimolanti, le proprietà di disinfettante intestinale e polmonare, la cannella è un prezioso aiuto a cui ricorrere per aumentare le difese dell’organismo nelle malattie infettive.
Preparazioni a base di cannella si possono utilizzare per contrastare problemi alla digestione lenta, debolezza, affaticamento e inappetenza. La cannella è anche un ottimo rimedio contro raffreddore, mal di gola e diarrea.

La cannella inoltre, è un buon aiuto contro il Diabete: i polifenoli che contiene infatti svolgono un’azione molto simile all’insulina.

Questa spezia gode di buone proprietà antiossidanti e antiparassitarie: recenti studi hanno dimostrato come la cannella riesca a contrastare efficacemente Candida ed Escherichia Coli.

Per uso esterno invece, l’olio essenziale di cannella è un ottimo disinfettante naturale e lo si può utilizzare anche come collutorio per alleviare gengiviti e infiammazioni del cavo orale.

La Cannella, se unita al Miele, forma un potentissimo cocktail ricco di proprietà terapeutiche.

***

content_cinnamon_and_honey-_extraordinary_healing_properties1

***

Gli innumerevoli benefici di miele e cannella

La combinazione di miele e cannella è un potente antibiotico naturale, antimicrobico, antinfiammatorio, ecc… non solo per l’uomo ma anche per i nostri animali.

Le proprietà terapeutiche del miele sono molteplici, questo prezioso alimento vanta infatti proprietà antibatteriche, antiossidanti, antinfiammatorie, sedative per la tosse e vanta innumerevoli proprietà nutrizionali, inoltre è una fonte inestimabile di energia. Lo zucchero contenuto nel miele aiuta a combattere stress e fatica fisica e, se assunto in basse quantità, non crea nessun problema ai diabetici.

Il miele, in combinazione con la cannella forma una coppia perfetta per migliorare il proprio stato di salute in modo semplice e naturale.

Miele e cannella uniti formano un elisir del benessere apportando numerosi benefici per la nostra salute, e se assunti quotidianamente aiutano a rafforzare il sistema immunitario e proteggono l’organismo da batteri e da virus.

Già nel 1995 la rivista Canadese “Weekly world news” ha pubblicato un articolo che contiene un elenco delle malattie curabili con questa mescolanza di miele e cannella: Artrite, Malattie del cuore, Colesterolo, Male ai denti, Infezioni ai reni e alla vescica, Perdita dei capelli, Raffreddore, Tosse, Sinusite, Punture di insetti. Utilissima anche per la perdita di peso.

In Italia pochi conoscono le straordinarie proprietà di questo elisir, ma la combinazione di miele e cannella è un rimedio usato da secoli sia nella Medicina Tradizionale Cinese che nell’Ayurveda.

***

0_110820_db4c1879_xl

***

Tè a base di miele e cannella

Far bollire un cucchiaio di cannella mescolato a 3 tazze di acqua, una volta raggiunto il bollore spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Una volta che questo tè avrà raggiunto la temperatura ambientale, aggiungere 4 cucchiai di miele e bere 1/4 della tazza, dopo un paio di ore, berne un altro quarto e così via fino a finirla.

Questo tè rende fresca e morbida la pelle e diminuisce i segni dell’età. L’uso costante di questo tè prolunga la vita, elimina l’invecchiamento causato dalla routine e dalla fatica e tonifica il corpo in generale.

Avvertenza: il Miele non va mai scaldato, salvo indicazioni contrarie, perché molte delle sostanze curative andrebbero perse.

Controindicazioni, effetti collaterali e interazioni della cannella

Le controindicazioni della cannella sono legate soprattutto ad un uso eccessivo. Essa infatti contiene una sostanza, la cumarina, che se assunta in dosi elevate può essere tossica per fegato e reni. Il suo utilizzo sarebbe da evitare in gravidanza, allattamento e nei bambini sotto i 3 anni. Se si utilizza l’olio essenziale sulla pelle, si possono verificare reazioni allergiche che portano a manifestazioni di orticaria. Infine è bene tener presente che la cannella può interagire con farmaci come i FANS.

La dose che si consiglia di non superare è di 3 grammi al giorno.

Fonte: viversano.net

***

cinnamon1 fiore_raffreddato  cinnamon  fiore_raffreddato cinnamon1

***