NON SAI CUCINARE? E NOI TI MENIAMO   2 comments

Sento come se un coltello mi lacerasse il corpo, di fronte alla violenza su una donna. Violenza!, brutale, scellerata violenza sulle donne, delitti perpetrati contro le donne perché sono donne. Crimini in cui il genere femminile della vittima è una causa essenziale, un movente, del crimine stesso, nella maggior parte dei casi perpetuato all’interno di legami familiari.
Donne uccise dai partner o ex partner violenti, donne che scelgono il suicidio a seguito della violenza domestica subita, donne che uccidono i mariti violenti. Donne uccise dai fidanzati, mariti, compagni, ma anche dai padri a seguito del rifiuto di un matrimonio imposto o di scelte di vita non condivise, frutto di una cultura machista in una società che non dà abbastanza tutele.
Violenza che scaturisce dalla tendenza maschile a non considerare le donne come individui indipendenti e con il diritto di autodeterminarsi, ma come cosa propria.
Nel momento in cui c’è un mutamento dell’identità femminile, che va verso l’emancipazione e la libertà, viene inevitabilmente vissuto dagli uomini come una minaccia alla propria virilità o al proprio diritto al dominio sessista. Ogni volta che un uomo vive un sentimento di fragilità, considerata inaccettabile, egli cerca di resistere picchiando e usando violenza.
Nonostante molta strada sia stata percorsa nell’ambito dei diritti civili, attraverso tante battaglie fatte dalle donne in prima persona, resta ancora molto da fare affinché possa cambiare la mentalità maschile. Noi donne siamo ancora annullate, dilaniate, uccise, violate nei nostri diritti umani in ambito pubblico e privato, da condotte grettamente misogine. Perché siamo donne!

Annunci

Pubblicato 11 luglio 2015 da mariannecraven in Cronaca, Società

Taggato con , , ,

2 risposte a “NON SAI CUCINARE? E NOI TI MENIAMO

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. ne so qualcosa, purtroppo… e sono anche ahimè convinto che occorreranno ancora anni e anni per risolvere (amemsso che ci sia soluzione) la cosa….

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: