Un caldo pomeriggio d’estate   Leave a comment

*****

Eccomi qui, in un caldo pomeriggio d’estate, nel quale tornano i ricordi d’infanzia, il calore del sole, la dolcezza delle notti estive, il profumo dei fiori di campo, grandi distese di papaveri, il fresco sapore del gelato assaporato all’ombra degli alberi in giardino. La luce più forte, tanta luce, giornate lunghissime, ore libere per giocare, stare alzati fino a tardi perché la scuola era finita. Divertimento, relax, aria aperta, mare, il fresco della sabbia bagnata sulla pelle… Ovunque si trovi, l’estate porta felicità ad un bambino, come fosse il sinonimo della libertà, e questo era per me, perché il sentirmi libera è una cosa fondamentale nella mia vita. Libertà, cosa straordinaria!

*****

 *****

Alla festa del sole

M.A.Scavuzzo

Alla festa del sole
son mille gli invitati:
un mare di grano biondo
e i papaveri nei prati,
le onde azzurre azzurre,
le vele bianco neve.
e, tra le verdi fronde,
la brezza lieve lieve,
i castelli di sabbia
accanto agli ombrelloni,
risate di bambini,
voli di aquiloni.

*****

   

*****

Pubblicato 4 giugno 2015 da mariannecraven in Poesia

Taggato con , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: